Teoria del type design

TPO: Gerard Unger

 30,00

Teoria del type design, la prima teoria completa del disegno di caratteri, esce in prima edizione italiana per i tipi di Ronzani Editore.

Scritta da Gerard Unger – designer e docente olandese internazionalmente riconosciuto come uno dei più autorevoli esponenti della disciplina – e pubblicata in edizione originale nel 2018, la teoria si è affermata da subito come un classico della letteratura tipografica.

Il libro si articola in 25 brevi capitoli, ognuno dei quali affronta un aspetto specifico del disegno di caratteri, dal rapporto con il linguaggio a quello con gli stili, dall’importanza dei modelli storici all’evoluzione digitale, dalla leggibilità all’espressività. I capitoli sono accompagnati da più di 200 immagini e da esempi pratici; la terminologia è chiarita da un esaustivo glossario.

La Teoria si rivolge a chiunque nutra un interesse sincero nei confronti della tipografia; la completezza della trattazione e la chiarezza dell’esposizione la rendono adatta a un pubblico ampio: dai professionisti del settore agli studenti di tipografia e design, fino ai semplici appassionati di questa meravigliosa arte che da più di cinque secoli dà forma alle nostre parole.

Pubblicato da Ronzani Editore
Prefazione di Gerry Leonidas e un ricordo di Riccardo Olocco

16,5 × 24 cm
252 pagine
Cartonato all’olandese
Italiano
Isbn 978-88-94911-43-5

Descrizione

Ti potrebbe interessare…

  •  65,00

    The Printing Office presenta un cult della tipografia e del lettering: Dutch Type. Pubblicato per la prima volta nel 2004 da Jan Middendorp per la casa editrice 010 Publishers, si esaurì nel giro di breve tempo. Oggi, grazie a una campagna di crowdfunding, il volume vede nuovamente la luce in una ristampa per Druk Editions.

    Dutch Type è un compendio del design tipografico olandese che passa in rassegna la sua illustre storia: dalle origini, rintracciabili nei calligrafi del quindicesimo secolo, al type design contemporaneo digitale, a cui viene dedicato quasi la metà del libro, arricchito da numerosi esempi e studi di caratteri.

    Frutto di numerose ricerche, il volume raccoglie e documenta in 320 pagine la creazione delle lettere e dei caratteri da stampa olandesi. Viene apprezzato per saper combinare la rigorosa analisi storico-tipografica e illustrazioni a colori estremamente raffinate, provocando quel piacere che solo i caratteri sanno trasmettere.

    Dutch Type è un volume irrinunciabile per studenti, professionisti e amanti di tipografia, calligrafia e lettering.

    Testi di Jan Middendorp
    Design di Bart de Haas & Peter Verheul

    23 × 28 cm
    320 pagine
    750 illustrazioni
    Cartonato
    Inglese
    Isbn 978-3-9820037-0-2

     

     

  •  75,00

    Alfa-Beta è un’opera dedicata alla storia della scrittura e della tipografia. Come il titolo suggerisce affronta i fondamentali, le basi della disciplina tipografica, con un taglio storico e una grande cura alla forma. Si tratta del primo libro del disegnatore di caratteri tipografici Aldo Novarese, e risale all’autunno del 1964, pubblicato da Progresso Grafico a Torino. 

    Concepito inizialmente per l’insegnamento del disegno dell’alfabeto nelle scuole grafiche, il volume è una delle poche opere redatta in italiano ad affrontare la teoria e la pratica del disegno dei caratteri dal punto di vista di un praticante della disciplina e non da un teorico; Alfa-Beta presenta la storia del carattere con un taglio originale e dinamico che risulta tuttora degno di rilievo e fonte di ispirazione.

    In occasione del centenario della nascita di Novarese (29 giugno 1920) il libro è stato riedito grazie a un progetto di crowdfunding ideato da Lorenzo Bolzoni, organizzato e seguito insieme ad Archivio Tipografico e Matilde Argentero, nipote dell’autore. Questa riedizione comprende la riproduzione del libro di Aldo Novarese corredata da una guida alla lettura che contiene un’introduzione al progetto, due saggi di Enrico Tallone e Tommaso Trojani e la traduzione in inglese di tutti i testi realizzata da Alta L. Price.

    Pubblicato da Archivio Tipografico, Torino, 2020
    Fac-simile Alfa-Beta
    Testi e illustrazioni di Aldo Novarese
    17 × 24 cm
    288 pagine
    Italiano
    Cartonato

    Guida alla lettura
    Testi di Enrico Tallone, Tommaso Trojani
    Traduzioni di Alta L. Price
    222 pagine
    Italiano / Inglese
    Brossura

    Edizione in due volumi contenuti in una custodia stampata in tipografia
    Isbn 978-88-945605-1-0

  •  23,00

    Il Saggio sulla Tipografia fu scritto da Eric Gill nel 1931, ed è la quintessenza del suo pensiero. Gill vi esprime una visione complessiva del ruolo della tipografia e della stampa nel mondo moderno, ma anche le sue idee sul ruolo dell’uomo in una società industriale. Egli affronta la storia e l’evoluzione delle lettere, l’arte della tipografia, il disegno dei caratteri, la progettazione della pagina, la preparazione di inchiostri e colori, la produzione della carta, la rilegatura, e persino l’ortografia.

    È l’unico grande contributo teorico di Gill sulla tipografia e rimane una lettura indispensabile per chiunque sia interessato all’arte delle lettere, alla loro forma e funzione, di cui Gill è un indiscusso maestro.

    Pubblicato da Ronzani Editore
    15 × 23,5 cm
    212 pagine
    Brossura
    Italiano / Inglese
    Isbn 978-88-94911-15-2

  •  19,50

    Il tratto costituisce l’elemento fondamentale della parola scritta, a mano o stampata. Le qualità dei vuoti e dei pieni vengono esplicate in questo testo fondamentale del tipografo Gerrit Noordzij.

    Pubblicato per la prima volta in olandese nel 1982, in inglese nel 1985 e in una successiva edizione aggiornata in italiano nel 2007, Il tratto presenta un’attenta e organica sintesi della sua teoria della scrittura. Il metodo del disegno del tratto qui sviluppato prende avvio dall’innovativo contributo dell’autore durante il periodo di insegnamento all’Accademia di Belle Arti dell’Aja, in cui presero forma concetti fondamentali come quelli di espansione e di contrasto. Essi permisero da un lato di rivoluzionare l’insegnamento della scrittura e della sua storia, e dall’altro di avvicinarsi in modo concreto alla tradizione tipografica olandese. Con straordinaria precisione, Noordzij analizza in un felice intreccio tra dimensione diacronica e sincronica la morfologia della scrittura, restituendone allo stesso tempo il giusto rilievo, certamente nell’ambito della calligrafia ma anche della tipografia e del design.

    Un testo imperdibile, ora disponibile in una nuova edizione, per approfondire una figura in Italia ancora non abbastanza nota, ma altresì assai influente nel panorama tipografico internazionale.

    Testi e illustrazioni di Gerrit Noordzij
    Traduzione di Alessandro Colizzi

    12,5 × 19 cm
    88 pagine
    Brossura
    Edizione italiano
    Isbn 978-88-98030-29-3
    Prima edizione luglio 2020

Teoria del type design

 30,00