79.00 69.00

Maurizio Baroni Morricone

79.00 69.00

La prima grande opera dedicata interamente alla discografia cinematografica del maestro Ennio Morricone. Unica nel suo genere, nasce dall’idea del collezionista, autore ed esperto di cinema Maurizio Baroni, il quale attinge dal proprio sconfinato archivio per dar vita ad una nutrita rassegna che riguarda oltre cinquant’anni di prestigiosa carriera, in buona parte inedita, che comprende spartiti manoscritti autografi del maestro, copertine dei dischi delle colonne sonore e tanto altro.

Accompagnano sapientemente le oltre 550 immagini del volume i testi di Germano Barban, giornalista esperto di cinema e di musica da film, e gli appassionati interventi di grandi registi e attori, svelando così alcuni retroscena di questo straordinario successo e i motivi dell’influenza che Ennio Morricone ha esercitato nell’immaginario collettivo attraverso le sue musiche. Un omaggio in piena regola a questo grande compositore di musica da film italiano, senza dubbio il più famoso al mondo.

Interventi di
Dario Argento, John Boorman, John Carpenter, Liliana Cavani, Edda Dell’Orso, Roberto Faenza, Christopher Frayling, Daniele Furlati, Lisa Gastoni, Giancarlo Giannini, Guido Lombardo, Mauro Maur, Giuliano Montaldo, Franco Nero, Gino Paoli, Nicola Piovani, Quentin Tarantino, Giuseppe Tornatore e Carlo Verdone.

Testi di Maurizio Baroni, Germano Barban e di Dario Argento, John Boorman, John Carpenter, Liliana Cavani, Edda Dell’Orso, Roberto Faenza, Christopher Frayling, Daniele Furlati, Lisa Gastoni, Giancarlo Giannini, Guido Lombardo, Mauro Maur, Giuliano Montaldo, Franco Nero, Gino Paoli, Nicola Piovani, Quentin Tarantino, Giuseppe Tornatore e Carlo Verdone
Book design by Bunker
Cover design by Luca Barcellona

22 × 30,5 cm
368 pagine
Cartonato
Edizione in italiano

ISBN 978-88-98030-30-9
Disponibile dal 31 ottobre 2019

In the Press

Authors

Maurizio Baroni

È un grande esperto di cinema, originario di Castelfranco Emilia. Il cinema per Baroni è innanzitutto una passione. Inizia a collezionare i manifesti dei film a undici anni. Da allora ha conosciuto quasi tutti i personaggi più importanti del cinema italiano, ha scritto libri, partecipato a trasmissioni televisive, organizzato rassegne, mostre ed eventi; è stato a casa di attori, registi, produttori, musicisti, cartellonisti. Soprattutto ha raccolto un’imponente e organizzata collezione (oltre 25 mila pezzi) di cimeli, manifesti, colonne sonore, documenti, affidata qualche anno fa alla Cineteca di Bologna.