38.00 32.00

Katsumi Komagata I libri di Katsumi Komagata

38.00 32.00

Il “libro dei libri” di Katsumi Komagata, opera essenziale dell’autore pubblicata nel 2013 da Les Trois Ourses, compare ora per la prima volta in versione bilingue italiano e inglese, in un’edizione rinnovata e aggiornata. Komagata non ha bisogno di presentazioni: è sufficiente riportare le due istanze con cui ha rivoluzionato l’editoria per l’infanzia. A partire da un intreccio tra il vissuto con la giovane figlia Aï e le sperimentazioni plastiche caratterizzanti la sua formazione, Komagata riesce a forgiare una nuova sensibilità artistica grazie all’estrema semplificazione di forme e colori.

Nei suoi libri l’autore rende conto del punto di vista dell’infante sul mondo e, seguendo i suoi processi di crescita, ne asseconda lo sviluppo della percezione, realizzando un vero e proprio studio non solo pedagogico ma anche antropologico. Del resto, il suo modo di intendere l’editoria per bambini è rivoluzionario in quanto i volumi stessi sono veri e propri oggetti di design: le tecniche del pop-up, la nipponica arte dell’origami o del tangram sono solo alcuni dei tanti esempi con cui l’autore recupera il valore materico proprio di qualsiasi libro, in un ricco incontro di colori, forme e stimoli sensoriali. Così facendo, la sensibilità che traspare dai suoi libri non può che ampliare la platea del pubblico, raggiungendo anche quello adulto.

Nelle 192 pagine della presente monografia si trovano oltre 100 illustrazioni che offrono una visione completa delle sue opere. Il libro è rivolto a tutti gli estimatori della figura di Komagata e di ciò che essa rappresenta per l’editoria, il design e le arti grafiche a livello mondiale. Nella nuova edizione in italiano e inglese sono inoltre compresi i titoli pubblicati da One Stroke, agenzia e casa editrice dell’autore, negli ultimi 5 anni.

The “book of books” by Katsumi Komagata, an essential work by the author published in 2013 by Les Trois Ourses, now appears for the first time in Italian, in a revised and updated edition. Komagata needs no introduction: suffice to recall the two instances when he revolutionized the children’s publishing sector. Beginning from the interweaving between his own life with that of his young daughter Ai and the sculptures characterizing her upbringing, Komagata has managed to forge a new artistic sensitivity thanks to the extreme simplification of forms and colours.

In his books the author represents a child’s view of the world and, following his or her growth processes, he accompanies the development of perception, creating a veritable pedagogical and anthropological study. After all, Komagata’s way of understanding children’s publishing is revolutionary in that the books themselves are full-fledged design objects: pop-up techniques, the Japanese art of origami or tangram are just a few of the many examples by way of which the author recovers the material value inherent to any book, for a rich encounter of colours, forms, and sensory stimuli. By so doing, the sensitivity that can be glimpsed in his books can only broaden their audience, which can also include adults.

The 192 pages of this book contain over 100 illustrations which offer a complete vision of the artist’s works. The book is addressed to all those who appreciate the figure of Komagata and what he represents for publishing, design, and the graphic arts around the world. The new Italian edition also includes the titles published by One Stroke, the author’s agency and publishing house, over the past five years.

Prefazione / Foreword Stefano Salis
Testi di / Texts by Kazumasa Nagaï, Élisabeth Lortic
e Katsumi Komagata
Book design by Bunker

22 × 28 cm
192 pagine
Cucito / soft cover + sovracoperta / jacket 
Italian, English edition

ISBN 978-88-98030-33-0
Disponibile dal 3 aprile 2019

In the Press

Authors

Katsumi Komagata

Katsumi Komagata è un designer e illustratore giapponese nato nel 1953 a Shyazuna. La sua carriera inizia al Nippon Design Center e continua poi negli Stati Uniti dove collabora con numerosi studi di design a Los Angeles e New York. Nel 1986 ritorna a Tokyo dove apre One Stroke. Artista pluripremiato, nel 1981 riceve la medaglia d’argento dell’Art Directors’ Club di New York e nel 2006 vince il Design Award di Tokyo con il progetto per l’Ospedale dei bambini di Kyushu, in Giappone. In Europa, in occasione della mostra inaugurata nel 1994 a Villeurbanne, inizia una lunga e proficua collaborazione con Les Trois Ourses, che dura tuttora. Il sodalizio punta alla formazione artistica dei bambini, sia presso la Petite Ècole des Trois Ourses a Parigi sia altrove, con laboratori e mostre. Spiccano tra i suoi lavori la serie Little Eyes, piccoli libri di giochi visivi per sviluppare lo sguardo e l’immaginazione, e l’ideazione di libri tattili per bambini non vedenti. Nel 2007 Komagata cura l’allestimento della mostra organizzata in occasione del centenario di Bruno Munari, maestro del quale è considerato da molti il più illustre allievo, all’Itabashi Museum di Tokyo.