20.00

Giacomo Bobbio Fra tipi e copie

20.00

Fra tipi e copie è una miniera di ricordi, di aneddoti, di considerazioni, un quadro vivace e ben scritto del mondo che ruota attorno al mondo della stampa e dell’editoria nel cinquantennio che precede la Grande Guerra. Questo libro è la raccolta di una quarantina di articoli scritti da Giacomo Bobbio, tipografo, volontario garibaldino a Bezzecca e Monterotondo, ispiratore e agitatore di iniziative sindacali, giornalista e scrittore autodidatta con passione per i mestieri tipografici – tutti: da apprendista tredicenne a direttore della Tipografia del Senato, a proprietario (sfortunato) di tipografia.

Gli articoli furono pubblicati in gran parte su «L’Arte della Stampa» e, riuniti in volume nel 1913, ebbero tanto successo da richiedere l’anno successivo una seconda edizione. Anche questo Fra tipi e copie. Autori, editori, tipografi, clienti, come altri titoli della tipografia ottocentesca, è raro da reperire sul mercato antiquario, anche ad alto prezzo. La proposta editoriale Ronzani vuole supplire a queste difficoltà offrendo agli interessati al mondo del libro una nuova edizione accurata in bella veste e di agevole lettura.

Pubblicato da Ronzani Editore

382 pagine
Soft cover

ISBN 979-12-59600-26-4