23.00

Elisa Talentino Dandelion

23.00

Nel 2016 Elisa Talentino, illustratrice di fama internazionale che vive e lavora a Torino, grazie alla residenza d’artista Borderscapes trascorre un mese tra il dipartimento delle Hautes-Alpes e la provincia di Cuneo, visitando villaggi e valli al confine tra l’Italia e la Francia e immergendosi nella cultura occitana. Le antiche danze di quei luoghi diventano l’oggetto della sua ricerca che porta nel 2017 alla realizzazione dell’animazione Dandelion.

L’artista dipinge ad acquarello più di mille tavole che vengono poi montate per dare vita a due ballerini che, come in un rituale di corteggiamento, si avvicinano, si allontanano e si sfiorano sulle note di una bourrée a due tempi, scritta appositamente dalla violoncellista Julia Kent e ispirata alla musica tradizionale occitana. Unico elemento che compare tra i due corpi danzanti è un fiore semplice e comune: il tarassaco o dente di leone (in inglese Dandelion derivante dal francese Dent-de-lion); la tradizione popolare vuole che spargendo nell’aria i semi di questa pianta, contenuti in un soffione, si possa realizzare un desiderio d’amore.

Un’animazione suggestiva e poetica, che colpisce La Fabbrica dei Suoni e Espaci Occitan, i quali intraprendono l’installazione della mostra Tempo di bourrée. Alcuni disegni e bozzetti realizzati da Elisa Talentino per l’animazione sono stati raccolti in questo delizioso volume, curato da Melania Gazzotti e impreziosito da una stampa numerata e firmata dall’artista.

L’animazione Dandelion è stata selezionata in festival di animazione in tutto il mondo, vincendo la Gold Medal di «3×3 Magazine». La colonna sonora è stata riconosciuta come Best original soundtrack al Lago Film Fest e al Wag Film Festival.

Testi di Melania Gazzotti e Rosella Pellerino
Book design by Bunker

13,5 × 19 cm
80 pagine
Cartonato alla svizzera
Edizione in italiano e occitano

Contiene una stampa risograph
numerata e firmata dall’artista

ISBN 978-88-98030-15-6
Disponibile dal 31 luglio 2018

In the Press

Authors

Elisa Talentino

È un’illustratrice che vive a Torino. I suoi lavori, realizzati sperimentando varie tecniche di stampa artistica, in particolare la serigrafia, sono animati da figure sensuali e misteriose. Le illustrazioni di Elisa sono state selezionate alla Children Book Fair di Bologna e a Ilustrarte – Biennale internazionale dell’illustrazione di Lisbona. Ha presentato i suoi lavori a BilBOlbul – Festival internazionale di illustrazione e fumetto di Bologna. Il suo libro Le jardin d’hiver ha ricevuto la menzione d’onore al premio Lidu Art Books di Praga. Nel 2016 ha pubblicato con l’editore La grande illusion e in collaborazione con Goethe Institut Torino, Metamorphosis. Il libro ha vinto la Gold Medal nel concorso di illustrazione 3×3 Mag Professional Show di New York. Elisa ha realizzato illustrazioni per «The New York Times», «The Washington Post», «La Repubblica», «La Stampa», ADD Edizioni, e/o Edizioni, Einaudi e Mondadori.