spese di spedizione gratuite in Italia per ordini superiori ai €50

Hou Hanru & Anne Palopoli

Hou Hanru (1963) e Anne Palopoli (1974), direttore artistico e assistente curatore del MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, hanno curato la prima mostra site-specific del duo di artisti contemporanei Allora & Calzadilla a Roma. Jennifer Allora e Guillermo Calzadilla collaborano dal 1995. La loro produzione artistica spazia dalla scultura alla performance, passando per l’architettura e l’intervento sociale o politico, riflettendo così sulla complessa sovrapposizione tra politica globale e identità personale. Le loro iniziative hanno spesso luogo al di fuori del contesto artistico istituzionale, segnalando condizioni o problemi scomodi con l’obiettivo di provocare una discussione aperta che porta a un pubblico più ampio. Ancora più significativo è il fatto che il loro lavoro concettuale, sebbene critico, è sottolineato da poesia e giocosità che rendono l’esperienza completamente emotiva.

Ti potrebbe interessare


  •  25,00

    Jennifer Allora e Guillermo Calzadilla confermano la loro potenza espressiva e la lucidità della loro provocazione intellettuale. Per la prima volta presenti con una ‘personale’ appositamente creata per gli spazi del MAXXI, sono già stati protagonisti di incursioni che hanno lasciato il segno nei nostri occhi. Leggerezza e complessità attraggono da sempre il sodalizio artistico e umano della coppia americana, di origini cubane, sbocciato a Firenze e trapiantatosi da tempo in Portorico. E proprio all’isola caraibica, investita da terrificanti uragani nell’estate 2017, è dedicata Blackout: una raccolta di opere poetiche e graffianti. C’è la denuncia di una sofferenza prodotta dalla sua storia di sfruttamento coloniale, di marginalità, di una soggezione alle servitù militari e di una povertà endemica che hanno moltiplicato, all’estremo limite, i danni causati dal disastro climatico.

    Allora & Calzadilla, esprimendo la Portorico costretta a sopravvivere senza corrente elettrica, sembrano suggerirci che siamo senza luce, senza un disegno di futuro sostenibile, soprattutto alle nostre latitudini. Il libro, catalogo della omonima mostra in programma a Roma dal 16 febbraio al 30 maggio 2018 curata da Hou Hanru e Anne Palopoli, oltre alle fotografie delle opere in esposizione, contiene due tavole di Marino Neri disegnate per l’occasione e i saggi di T.J. Demos, Sara Nadal Melsió e Frances Negròn Muntaner.

    A cura di Hou Hanru, Anne Palopoli
    Illustrazioni di Marino Neri
    Book design di Bunker

    16.5 × 24 cm
    148 pagine
    Brossura
    Edizione inglese/italiano
    Isbn 978-88-98030-23-1
    Prima edizione febbraio 2018