Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra i 25€

Gusmano Cesaretti

Nasce in provincia di Lucca nel 1944 e risiede a Los Angeles dal 1969. Le sue foto fanno parte della collezione permanente della Smithsonian Institution e del Museum of Contemporary Art (MOCA) di Los Angeles. Tra i suoi lavori spicca la mostra al club motociclistico The Chosen Few, poi confluita nel 2014 nel documentario Take None Give None. Nello stesso anno ha iniziato a pubblicare «Fotofolio», giornale underground di fotografia in bianco e nero.

  • -25% Off
    Il prezzo originale era: € 160,00.Il prezzo attuale è: € 120,00.

    Con Dolce Via Nova siamo nei primi anni Ottanta in un viaggio da Milano a Marsala. Il libro riporta il percorso di Charles H. Traub, guidato da Luigi Ghirri, durante il quale il fotografo statunitense compone il ritratto ironico e spontaneo di un’Italia che oggi non sappiamo dire se sia esistita davvero.

    The Picture Man racconta la ‘vita da film’ di Gusmano Cesaretti, una tra le voci più autorevoli della primissima street photography americana. Il libro la ripercorre grazie all’intervista realizzata nel 2018 dal giovane fotografo e direttore creativo Stefano Lemon

    Invisibile è un libro di 168 pagine con oltre 100 fotografie, si tratta della restituzione di una meticolosa ricerca d’archivio da cui sono emersi molti scatti inediti di Franco Fontana, indiscusso maestro del colore.

  •  48,00

    1963. Gusmano Cesaretti, 19 anni, una passione per il ‘sogno americano’, una macchina fotografica e un biglietto di sola andata per New York. Nasce così l’incredibile storia di The Picture Man, colui che dalla provincia di Lucca, senza parlare inglese, sbarca negli Stati Uniti diventando l’occhio forse più autorevole e diretto delle subculture americane.

    Prima a Chicago, poi a Los Angeles, Gusmano e la sua macchina fotografica sono un tutt’uno, il suo occhio documenta di prima mano le sottoculture urbane dell’epoca: il jazz metropolitano, la beat generation, la East L.A. dei Chicanos, le esperienze mistiche messicane. Si trova nel posto giusto al momento giusto, testimone oculare diretto e attendibile, con il suo stile crudo, istintivo, vibrante e autentico della cosiddetta street photography, contribuendo alla genesi dell’immaginario collettivo occidentale. In seguito lavora, come direttore della fotografia e come consulente per l’immagine, a fianco di alcuni tra i più influenti registi del cinema americano di fine secolo, come Michael Mann, Tony Scott e Marc Forster.

    È una vita ‘a film’ quella di Gusmano, ripercorsa in questo libro grazie all’intervista realizzata nel 2018 dal giovane fotografo e direttore creativo Stefano Lemon, che ne delinea l’esperienza umana e la carriera artistica. 168 pagine e 85 fotografie, in buona parte mai pubblicate, raccontano le tappe di uno straordinario percorso iniziato oltre cinquant’anni prima, dando vita a una sorta di magico passaggio di testimone.

    Fotografie di Gusmano Cesaretti
    Prefazione di Jeffrey Deitch, Chaz Bojorquez
    Testi di Stefano Lemon
    Calligrafia di Luca Barcellona
    Book design di Bunker

    17 × 25 cm
    168 pagine
    Brossura alla svizzera
    Inglese/Italiano

    Isbn 978-88-98030-38-5
    Prima edizione novembre 2021