Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra i 25€

Alessandro Zanella

(1955–2012) Artista tipografo ed editore. Cresciuto a Verona, Zanella è stato l’ultimo erede dei ‘private printer’ attivi nella città scaligera. Tra il 1977 e il 1982 è socio della Plain Wrapper Press e stampa insieme a Richard Gabriel Rummonds, intellettuale e stampatore statunitense, una quindicina di titoli. Quando Rummonds torna in patria, Zanella prosegue l’attività di private printer, sia stampando per se stesso, sia come designer e stampatore per conto di altri editori. L’insegna Ampersand, sotto cui viene pubblicato Linea, compare per la prima volta nel 1990; riguarda le proprie edizioni e anche la stamperia vera e propria. All’attività editoriale e artistica, Zanella affianca la docenza, tenendo numerosi corsi di tipografia, sia privati sia presso l’Università di Verona e l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Scompare prematuramente a Creta nel 2012, lasciandoci in eredità le sue raffinate edizioni, esposte in seguito in numerose mostre in Italia e all’estero.

  •  39,50

    La linea – che può prendere tante direzioni, scorrere lungo fiumi tortuosi, cadere nelle misteriose profondità dell’esistenza, per poi riemergere e superare montagne e specchi d’acqua – è la metafora della vita, sotto forma di un breve e intenso racconto visivo. 

    Linea vede la luce nel 1999. Concepito, scritto, progettato e stampato da Alessandro Zanella con l’insegna Ampersand – la casa editrice con cui pubblicava i propri volumi – in sessanta esemplari tirati con il torchio, dedicato alle figlie Anita e Francesca, come l’autore stesso svela al termine del racconto.

    Un’edizione deliziosa e leggera, simbolica nella narrazione, vibrante nella sua essenzialità. Essenzialità tutt’altro che semplice: «la semplicità è la cosa più complicata del mondo» ci ricorda Vico Magistretti, e davvero quest’opera così fluida, così pulita, è frutto di una lunga gestazione e di una produzione lenta e accurata.

    Oggi Lazy Dog è lieta e orgogliosa di presentare una nuova edizione anastatica in 499 copie numerate, che ricalca in tutto e per tutto la prima pubblicazione, compresi i due ‘pop up’ all’interno. Si è voluto aggiungere soltanto una sovracoperta, disegnata da Bunker, che assieme al testo introduttivo costituiscono i soli interventi non presenti nell’originale. 

    L’intento è quello di restituire intatto lo spirito che ha generato questo raffinato volume, destinandolo idealmente al sorriso di molti altri bambini e bambine.

    Testi, illustrazioni e progetto originale di Alessandro Zanella
    Adattamento Paolo Galvani
    Cover Design Bunker
    16 × 23,8 cm
    32 pagine
    Leporello incollato
    Cartonato con dorsino in tela e sovracoperta

    Edizione anastatica in 499 copie numerate
    Italiano
    Isbn 978-88-98030-67-5
    Prima edizione aprile 2024